Come un’organizzazione “snella” della produzione può essere ulteriormente migliorata attraverso l’automazione del magazzino

La lean production, letteralmente produzione snella, è una filosofia applicata in ambito produttivo per minimizzare gli sprechi fino ad annullarli. Questo permette di abbattere i costi di produzione e di aumentare la capacità produttiva, riducendo allo stesso tempo lavoro e fatica del personale specializzato.

Secondo Taiichi Ohno, tra i primi ingegneri ad applicare la lean manufacturing in Toyota, esistono sette sprechi riscontrabili in tutti gli ambienti produttivi e che potrebbero essere evitati.

  • Produzione eccessiva
  • Materie prime, semilavorati fermi in attesa della lavorazione successiva
  • Trasporto dei materiali
  • Scorte per evitare “colli di bottiglia”
  • Giacenze immotivate
  • Spostamenti del personale
  • Produzioni di pezzi con difetti

Questa filosofia può essere applicata anche nella gestione del magazzino, eliminando tutti quei processi che non costituiscono valore aggiunto e che comportano invece inutili perdite di tempo e sprechi di risorse preziose.

I vantaggi di un magazzino lean

Alla base di una corretta gestione del magazzino vi è un’organizzazione progettata fin nel minimo dettaglio, che parte dalla fase produttiva e si snoda all’interno di tutta la catena, arrivando al momento finale dell’imballaggio ed immagazzinamento o stoccaggio.

Dall’unione dell’approccio produttivo lean e di un sistema di magazzino automatico su misura, si possono ottenere numerosi vantaggi e miglioramenti sia da un punto di vista qualitativo che quantitativo, in particolare:

  • massima efficienza operativa;
  • ottimizzazione dei processi di approvvigionamento interni ed esterni;
  • necessità di meno spazio perché i materiali vengono stoccati nelle posizioni dove dovranno poi essere utilizzati;
  • riduzione della richiesta di scorte utili ad ammortizzare una cattiva gestione del processo di riordino.

Un magazzino automatico organizzato in ottica di lead production, infatti, permette:

  1. una gestione delle attività di imballaggio e stoccaggio dei colli più rapida e fluida;
  2. il miglioramento di alcune fasi del processo produttivo vero e proprio, come per esempio la chiamata "kanban" dei pezzi mancanti nella catena di montaggio.

In Cematek, produciamo e realizziamo diverse tipologie di magazzini partendo dalle esigenze del cliente. Il nostro obiettivo è progettare una soluzione su misura, costruita ad hoc per le specifiche necessità dell’area produttiva e di magazzino, ottenendo un sistema che si integri perfettamente con l’azienda e costituisca un concreto valore aggiunto.